Poste Italiane e UniCredit hanno firmato in questi giorni una lettera di intenti per approfondire ambiti di collaborazione nel settore del credito al consumo. L’accordo inizialmente riguarda la promozione ed il collocamento, presso la rete degli Uffici Postali, dei prestiti contro cessione del quinto dello stipendio e della pensione, e dei prestiti contro delegazione di pagamento, erogati da UniCredit e riservati a pensionati, lavoratori dipendenti pubblici e dipendenti privati, con possibilità di estensione, in una seconda fase, ai prestiti personali.

In linea con Deliver 2022, il piano strategico quinquennale, Poste Italiane con questo accordo prosegue il percorso avviato con la creazione di partnership con primari gruppi bancari, al fine di ampliare ulteriormente l’offerta di prodotti e servizi distribuiti attraverso la sua rete capillare ad oltre 34 milioni di clienti, valorizzando l’ampia expertise di UniCredit nel consumer lending.

Questa iniziativa rafforzerà ulteriormente il focus di UniCredit sul credito al consumo, uno degli elementi chiave della strategia commerciale del Gruppo in Italia, in linea con gli obiettivi del piano strategico Transform 2019.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here