Nel collocamento dei prodotti di finanziamento, nei primi sei mesi 2019, Poste Italiane ha registrato ricavi per € 1.180 milioni (+0,6% rispetto al secondo trimestre 2018). Si è avuto anche un aumento dei ricavi legati alla distribuzione di prestiti personali e mutui grazie alla crescita dei volumi. Il risultato operativo è in crescita del 2,6% a € 174 milioni.

L’accordo con Intesa Sanpaolo sui mutui ipotecari consentirà, nei prossimi mesi, di potenziare e ampliare ulteriormente la gamma d’offerta; inoltre, per l’ultimo trimestre del 2019 è prevista l’attivazione, sempre con lo stesso partner, anche dei Prestiti Personali.

L’avvio della partnership con Unicredit sulla cessione del quinto ha permesso di sviluppare una strategia multi partner integrando l’offerta già in essere.