Pitagora spa chiude il I semestre dell’anno, con nuovi finanziamenti pari a oltre Euro 245 milioni, in linea con il budget e con un incremento intorno al 6% sullo stesso periodo 2018.

L’attenta gestione dell’azienda ha permesso un sostanziale mantenimento dei costi, con un saving dell’1,10% rispetto a quanto preventivato.

Nel corso dei primi sei mesi Pitagora ha realizzato un utile netto pari a Euro 3,7 milioni.

Massimo Sanson, amministratore delegato della società afferma che “la validità del modello di business, unitamente allo sviluppo di nuove progettualità in ambito web marketing, ovviamente nel rispetto delle indicazioni del codice di autoregolamentazione Assofin, di cui la Società è stata tra i promotori e, nell’osservanza delle policy del Gruppo CrAsti, a cui la Società appartiene, consentiranno all’azienda di realizzare gli ambiziosi obiettivi 2019. Abbiamo infatti in programma di raggiungere il traguardo di Euro 500 milioni di erogato, confermandoci fra i top player del mercato”.