Piano di investimenti per l’Europa: FEI e Alba leasing firmano un accordo a beneficio delle PMI innovative italiane. Il Fondo europeo per gli investimenti (FEI) e Alba Leasing (Alba) hanno firmato un accordo InnovFin a beneficio delle PMI, che usufruisce del sostegno del Fondo europeo per gli investimenti strategici (FEIS), fulcro del Piano di investimenti per l’Europa. Grazie all’accordo InnovFin, nei prossimi due anni Alba Leasing potrà erogare alle imprese innovative in Italia finanziamenti dal FEI con il sostegno di Orizzonte 2020, il programma quadro di ricerca e innovazione dell’UE. Il sostegno dell’UE alle imprese innovative italiane dovrebbe generare un portafoglio di leasing del valore di Euro 80 milioni. Pier Luigi Gilibert, amministratore unico del FEI, ha dichiarato: “Sono lieto di annunciare un nuovo accordo di garanzia InnovFin per le PMI, di cui beneficeranno le PMI innovative in Italia. Grazie al nuovo accordo le imprese che intendono innovare e crescere potranno più facilmente accedere a ulteriori finanziamenti garantiti dall’UE.”

Carlos Moedas, Commissario responsabile per la Ricerca, la scienza e l’innovazione, ha affermato: “L’accordo che viene sottoscritto oggi dal FEI e da Alba Leasing, con la garanzia del FEIS, costituisce un’ottima notizia per le PMI innovative in Italia. Secondo le nostre attese, genererà finanziamenti in leasing per un valore di Euro 80 milioni. Ciò conferma il fatto che il piano di investimenti e lo strumento InnovFin fanno davvero la differenza per le piccole imprese in tutta l’UE e, in particolare, in Italia.”

Nel commentare l’accordo Luigi Roth, Presidente di Alba Leasing, ha dichiarato: “L’accordo firmato con il FEI, con l’appoggio della Commissione europea, servirà a promuovere ancora di più le nostre attività a sostegno delle PMI, uno dei principali motori del nostro Paese. Costituisce un’iniziativa forte e un contributo tangibile al rafforzamento dei rapporti tra Alba Leasing e i suoi clienti, in particolare piccole e medie imprese, in linea con gli obiettivi societari.”

L’operazione, realizzata in Italia grazie al FEIS, riflette l’impegno dell’UE ad avviare rapidamente nell’ambito del FEIS iniziative concrete finalizzate ad accelerare le operazioni di erogazione di prestiti e di concessione di garanzie che possano stimolare la crescita e l’occupazione nell’UE.