Toni Ciolfi Presidente del Collegio Sindacale di OAM ha preso la decisione di lasciare l’Authority per dedicarsi a nuovi progetti personali.

Entrato nel 2015 dopo il primo triennio dalla costituzione dell’OAM ha contribuito alla crescita esercitando le sue funzioni di “controllore” del board.

Dottore commercialista e revisore legale ha assistito per anni operatori del comparto distributivo del credito fornendo consulenza strategica e servizi di compliance, è stato ideatore e fondatore della Real Finance SpA, intermediario ex art. 106 che ha intermediato oltre Euro 1 miliardo  negli anni 2009-2012.

Toni Ciolfi dichiara a PLTV: “lascio per tornare sul mercato privato dopo un periodo in prestito alle istituzioni. Siamo alla vigilia una radicale trasformazione dell’industria dell’intermediazione del credito che dovrà cimentarsi con i temi dell’innovazione delle Fintech. Occorre ripensare le aziende in chiave digitale trasformando le relazioni con i clienti. Saranno necessarie nuove competenze per implementare e gestire questa trasformazione.”

riproduzione riservata PLTV