Contributi di iscrizione all’OAM invariati per Agenti, Mediatori creditizi e Cambiavalute nel 2019: lo ha deciso l’Organismo che, dopo la riduzione deliberata per il 2018, ha confermato allo stesso livello le quote contributive da versare entro il 28 febbraio del prossimo anno. Per i soggetti non ancora iscritti i contributi andranno invece pagati al momento della presentazione dell’istanza di iscrizione.

La circolare chiarisce che i contributi dovranno essere versati anche da parte dei soggetti iscritti ma momentaneamente non autorizzati a operare, mentre saranno esentati dal pagamento coloro che siano stati iscritti negli Elenchi dopo il 1° novembre 2018 effettuando i relativi versamenti, e quanti presentino istanza di cancellazione dagli Elenchi entro il 28 febbraio 2019.

Con la stessa circolare l’Organismo ha fissato i contributi di iscrizione al Registro dei Cambiavalute, anch’essi invariati rispetto al 2018.