Nuova Struttura Organizzativa per Intesa Sanpaolo

CONDIVIDI

Intesa Sanpaolo inizia il nuovo anno con una nuova struttura organizzativa.

PLTV riporta le nuove nomine nel Gruppo…

Rosario Strano, attuale Responsabile della Direzione Centrale Risorse Umane, assume l’incarico di Chief Operating Officer, area a forte focalizzazione su risorse umane e organizzazione e centro di governo strategico delle dinamiche di funzionamento complessivo del Gruppo.

Massimo Proverbio, che si unisce al Gruppo dopo aver ricoperto ruoli di grande rilievo nell’ambito del Gruppo Accenture, assume l’incarico di Chief IT, Digital and Innovation Officer, area di governo di nuova costituzione a presidio della trasformazione digitale e dell’innovazione.
Alfonso Guido, attuale Responsabile del CEO Project Office, assume l’incarico di Chief Cost Management Officer, area di governo di nuova costituzione a presidio della gestione costi e del coordinamento delle funzioni Acquisti e Immobili di Gruppo.
Marco Rottigni, attuale Responsabile della Direzione Global Corporate della Divisione Corporate & Investment Banking, assume l’incarico di Chief Lending Officer.

Stefano Lucchini, attuale Responsabile della Direzione Centrale International and Regulatory Affairs, assume l’incarico di Chief Institutional Affairs and External Communication Officer, area di governo di nuova costituzione per rafforzare, attraverso maggiori sinergie, la promozione dell’immagine della banca e la gestione delle relazioni intrattenute dal Gruppo.

Paolo Bonassi, attuale Responsabile della Direzione Centrale Controllo di Gestione, assume l’incarico di Responsabile della Direzione Centrale Strategic Support, di nuova costituzione, a supporto del Consigliere Delegato e CEO per la gestione di iniziative di natura strategica e per le attività del Comitato di Direzione.

Silvio Fraternali, attuale Responsabile dell’Area Strategie Operative Integrate di Intesa Sanpaolo Group Services, assume la carica di Amministratore Delegato di Banca 5, società che, nell’ambito della Banca dei Territori, svolge il ruolo di Banca di prossimità, basato su una rete capillare di oltre 20.000 tabaccai convenzionati, con focalizzazione sull’ “instant e easy banking”.

“L’evoluzione dell’articolazione organizzativa è coerente con l’obiettivo di poter servire al meglio la clientela del Gruppo, anticipando le evoluzioni di mercato e conseguendo risultati in crescita e sostenibili nel tempo. Dai nuovi manager di prima linea mi aspetto un contributo di stimoli e di rinnovata energia per la definizione ed esecuzione del Piano d’Impresa che presenteremo ai mercati nel primo trimestre del prossimo anno. Sono molto fiducioso per le potenzialità ancora inespresse e per le prospettive future del nostro Gruppo: abbiamo una squadra tra le migliori in Europa”, conclude Carlo Messina, amministratore delegato del Gruppo Intesa Sanpaolo.

© Riproduzione Riservata PLTV

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here