PLTV ha raccolto la voce di alcuni operatori, che operano nei Mutui Retail, Finanziamenti Corporate e Cessione del V per capire le sfide ed opportunità di business che offre oggi questa regione.

Dall’ultimo bollettino di Banca d’Italia sulla Campania emerge che…

Mutui Retail

Nel 2015 le erogazioni di mutui, che hanno continuato a espandersi a ritmi elevati (+79%), la marcata espansione delle erogazioni riflette in parte le operazioni di surroga e sostituzione (oltre un quarto del totale nel 2015): al netto di queste ultime operazioni i nuovi mutui sono cresciuti di circa il 40% (in linea con la media italiana), anche in connessione con una lieve ripresa delle transazioni immobiliari.

giannicolaAngela Giannicola (nella foto), amministratore delegato 24Nexus, sottolinea l’importanza del territorio campano per la sua società.

“La Campania è una delle regioni storicamente più significative per l’intermediazione del credito, per 24Nexus è territorio fortemente presidiato e di grande soddisfazione.

Siamo estremamente gratificati dalle attività svolte che, sebbene abbiano richiesto forte impegno, e grande attenzione, per presidiare i rischi specifici dell’area, oggi ci consentono di essere società leader nella regione, sia in termini di volumi erogati, sia per l’indiscussa qualità del portafoglio canalizzato verso i Partner bancari. Intendiamo quindi, non solo consolidare gli importanti risultati raggiunti, ma proseguire nello sviluppo e nella distribuzione di tutti i prodotti rivolti al mondo famiglia e alle aziende. L’occasione è gradita per ringraziare i collaboratori campani di 24Nexus che, con impegno e determinazione, ogni giorno rappresentano in modo egregio l’azienda.

I principi dell’etica aziendale, della legalità e della trasparenza rimangono i fattori propulsivi al raggiungimento degli obiettivi condivisi: raddoppiare i volumi entro il 2017”.

pini-money360Ivan Pini (nella foto), responsabile rete Money360, dichiara: “In Campania rileviamo, dalla distribuzione delle finalità delle operazioni di mutuo, una richiesta di finanziamento rivolta all’acquisto di un immobile percentualmente inferiore rispetto ad altre regioni, anche se il dato risulta in crescita, raffrontato al primo semestre 2015; è comunque, dal punto di vista della richiesta complessiva, tra le regioni più performanti.

Siamo soddisfatti dei risultati raggiunti nell’area, ma consapevoli che la Campania rappresenta una regione con potenzialità di mercato importanti all’interno del quale vogliamo crescere per essere sempre più significativamente presenti.”

Giovanni-BorrelliGiovanni Borrelli (nella foto), uno dei due soci e Coordinatore della Regione Campania di Mutuon, società di mediazione creditizia, attiva nel sud Italia e in particolare sulle Regioni Campania e Puglia, sostiene che:

“Il territorio campano è da sempre uno dei più attivi nel settore della intermediazione del credito. Si tratta di un mercato che, dopo una crisi strutturale molto importante, ha saputo reagire e dare di nuovo agli operatori del settore molte soddisfazioni. La crisi ha avuto anche i suoi risvolti positivi, andando a fare una forte selezione degli operatori, ma anche della clientela. Infatti la stessa negli ultimi due anni è sicuramente di target più elevato rispetto al passato, con maggiore consapevolezza e attenzione nell’approccio al prodotto mutuo.

Gli anni 2013 e 2014 sono stati molto difficili, ma adesso i dati di erogato mutui sono in continua costante crescita,  in particolare negli ultimi 18 mesi anche considerando il nostro bacino di clientela, prioritario e quasi esclusivo per Mutuon, che è quello dell’acquisto di immobili. Altro dato positivo che riscontriamo è quello di giovani neolaureati, che aiutiamo ad intraprendere la professione consulenziale nel comparto crediti, fatto che ci sta confortando nell’ulteriore sviluppo e investimento in questo territorio.”

Finanziamenti Corporate

Nel 2015, in Campania, il credito concesso alle imprese da banche e finanziarie, comprese le sofferenze e i finanziamenti alle procedure concorsuali, è nel complesso lievemente aumentato (0,5%), recuperando rispetto alla contrazione dell’anno precedente, che era stata pari a -1,6%, così emerge dal bollettino dell’economia regionale sulla Campania.

Ad esempio…

Giovanni De BellisPer Cash Flow, società di mediazione creditizia, specializzata nei finanziamenti alle imprese, con sede a Napoli, la Campania è oggi una regione ad alto potenziale per lo sviluppo di questo business, tanto che è presidiata con quasi 50 uomini sul territorio.

Giovanni De Bellis (nella foto), amministratore della società, dichiara a PLTV che oggi l’attenzione è alta soprattutto nel segmento aziende agricole. “Abbiamo un back office ben strutturato per intercettare i bisogni di finanziamento di queste aziende,” –  afferma De Bellis –“ il contesto è migliore rispetto al passato, ma l’attenzione verso la qualità del credito è sempre molto alta”.

Cessione del V

carla_caputo“La Campania rappresenta la vera ‘casa’ di CapItalFin – così sostiene Carla Caputo (nella foto), direttore commerciale della società – “poiché ha la sede legale e la prima sede operativa. La società tiene particolarmente allo sviluppo della propria rete su tale territorio ma soprattutto alla fidelizzazione delle oltre 60 agenzie dislocate su tutte le province. Il costante impegno di CapItalFin è quello espandere la propria gamma di prodotti per fornire degli strumenti migliori ai propri collaboratori.

 

 

giorgio orioliGiorgio Orioli (nella foto), amministratore delegato Consel, commenta in questo modo la politica della società nel settore della Cessione del V in Campania.

“In base al nostro piano di sviluppo commerciale sul comparto della Cessione del quinto, da settembre avremo un presidio anche in Campania. Contiamo quindi di affermare e rafforzare la nostra presenza in questa Regione in considerazione delle opportunità di business offerte da questa area territoriale vista l’elevata presenza di dipendenti del settore pubblico e statale e di pensionati. Il mercato della Campania rappresenta un’opportunità di business perché è storicamente una regione dove la domanda di finanziamenti è interessante, seppur con forti elementi distintivi nelle singole aree provinciali per quanto concerne il tessuto socio-economico.”

La Campania rappresenta una regione cruciale per PrestitoSì: la società infatti è nata proprio in questo territorio. Vincenzo Langella, direttore commerciale PrestitoSì Finance, dichiara: “Da un’analisi fatta su dati ufficiali, per quanto riguarda il territorio Campania, è evidente che prosegue il recupero di flusso di nuove operazioni nella Cessione del V anche nel primo semestre 2016, recupero che non dà segni di cedimento. Anche Prestitosi è in linea con questa tendenza vedendo nel primo semestre raddoppiata la propria produzione.”

alessandrelli-prestitosiRosario Alessandrelli (nella foto), responsabile commerciale area sud, ritiene che…

 “La Campania, per Prestitosi, rappresenta una regione strategica e con un forte potenziale, un’area dove l’azienda oggi conta 48 collaboratori che rappresentano il 35% della rete nazionale. Si tratta di un territorio che ha risposto sempre in modo positivo e sempre in costante crescita, un territorio sul quale stiamo studiando nuove strategie che consentiranno di avere una penetrazione sempre più capillare.

Riproduzione Riservata PLTV