Lo stipulato leasing nel 2017 ha superato i Euro 26,6 miliardi  con una crescita del 12,9% rispetto al 2016 ed un picco del +26% nel solo mese di dicembre. Altrettanto positiva la dinamica del numero dei contratti, cresciuti del 10,1%.

È stato il comparto strumentale a crescere di più, totalizzando un +21,7% sui numeri ed un +18,5% sull’importo totale dello stipulato, con un incremento dei valori medi contrattuali nel comparto del leasing finanziario e performance ancora migliori nel segmento del leasing operativo.

Il leasing continua ad essere lo strumento privilegiato per gli investimenti delle PMI, come testimoniano i dati sul ricorso alle agevolazioni ex Nuova Sabatini. Congiuntamente, leasing finanziario e leasing operativo finanziano la crescita degli Investimenti 4.0.

Anche il comparto auto ha visto una dinamica a due cifre, con un +13,2% in termini di volumi stimati, sostenuto soprattutto dalla crescita delle operazioni destinate al settore del noleggio a lungo termine (+12,9% in valore e +15,8% in numero di contratti). Buona anche la dinamica del comparto dei veicoli industriali (+5,7% in numero e +7,8% in valore).

Il comparto del leasing immobiliare continua a mostrare una ripresa nel segmento degli immobili «da costruire», con un +5,6% nei numeri ed un + 6,1% nei valori.
Buone anche le dinamiche dei valori di stipulato sul leasing nautico (+59,3% l’intero comparto aeronavale).

Nel solo mese di dicembre il leasing strumentale ha raddoppiato il numero complessivo delle stipule e ha visto un +80% sui volumi rispetto a dicembre scorso. Le performance continuano ad essere positive in tutti i segmenti per fascia d’importo, con un massimo del +51,1% nel comparto del leasing operativo d’importo compreso tra i 25.000 e i 50.000 euro, mentre nel leasing finanziario sono stati i «big ticket» d’importo superiore ai 2,5 milioni di euro a crescere di più (+25,5%). Crescite a due cifre nei volumi si stimano nel leasing e noleggio a lungo termine di autovetture (rispettivamente +25,7% e +12,9%); nel noleggio a lungo termine il numero delle immatricolazioni cresce più del 15%. Positive, ma più contenute, le dinamiche sui volumi osservati nel leasing di veicoli commerciali e industriali (+2,7% e +7,8%, rispettivamente).

Cresce in tutti i sotto-comparti il leasing da costruire, con un massimo del 17,4% nella fascia d’importo compresa tra Euro 0,5 e 2,5 milioni. Per la stessa fascia di importo si osserva una dinamica positiva anche nel leasing costruito (+2,4%), più contenuta, ma in linea con la dinamica del segmento più consistente in termini di volumi: il leasing da costruire per importi superiori ai 2,5 milioni di euro (+2,0%).