Screen Shot 2014-07-08 at 14.31.51Nel mese di marzo del 2014 le sedi regionali della Banca d’Italia hanno condotto la nuova edizione dell’indagine sulla domanda e offerta di credito e sulla domanda di strumenti finanziari a livello territoriale (Regional Bank Lending Survey, RBLS) riferita alla seconda metà del 2013. La rilevazione riproduce in larga parte le domande contenute nell’analoga indagine realizzata dall’Eurosistema (Bank Lending Survey, BLS). Rispetto a quest’ultima, la RBLS si caratterizza per il dettaglio territoriale e settoriale, il diverso profilo temporale (semestrale invece che trimestrale) e per il maggior numero di banche coinvolte (oltre 360 nell’ultima rilevazione), che consente di elaborare informazioni anche per dimensione degli intermediari (cfr. la sezione: Note metodologiche).

I principali risultati su domanda e offerta di credito sono riportati di seguito:

  • Nella seconda parte del 2013 la debolezza della domanda di finanziamenti proveniente dalle imprese – generalizzata a tutte le aree del Paese – è stata più intensa nel Nord Ovest.
  • Sulla domanda hanno gravato il calo delle richieste di prestiti destinati a finanziare gli investimenti e la stagnazione del fabbisogno di fondi per la copertura del capitale circolante. La contrazione si è confermata più accentuata nel comparto delle costruzioni, specie nelle regioni del Nord Ovest e del Mezzogiorno.
  • Le politiche di offerta di credito alle imprese hanno continuato a essere selettive, anche se primi segnali di miglioramento hanno riguardato le regioni del Mezzogiorno e del Nord Est. In tutte le aree del Paese, le banche di piccole dimensioni hanno seguito criteri di erogazione dei prestiti più cauti rispetto a quelle di maggiori dimensioni.
  • La domanda di mutui per l’acquisto di abitazioni si è stabilizzata nel Centro Nord, mostrando segnali di ripresa nel Nord Est. Nel Mezzogiorno si è registrato un ulteriore indebolimento.
  • Le condizioni di offerta alle famiglie, ancora prudenti, mostrano primi segnali di miglioramento nel Mezzogiorno e nel Nord Est.