Il claim del nuovo piano industriale 2014-2017 è: Una Banca Solida, Pronta per la Crescita

uno.Costituzione di Banca 5® – nell’ambito della Divisione Banca dei Territori – ampliata l’offerta anche ai servizi immobiliari

offerta di almeno 5 prodotti “chiave” per cliente: carte di debito, carte di credito,
finanziamenti personali (prestiti personali, cessione del quinto, mutuo con pre- delibera fino a 100 mila euro), assicurazioni danni, investimenti (piani di accumulo e previdenziali);

offerta di “nuovi mestieri”: offerta non bancaria con personale dedicato (ad esempio, servizi di biglietteria, intermediazione/consulenza immobiliare, viaggi).

Creazione di una filiera commerciale dedicata allo sviluppo di ~5mln di clienti a bassa redditività (€70 di ricavi medi per cliente)

Obiettivi e meccanismi di incentivazione “ad hoc”

▪  Nuova piattaforma multi-canale integrata per sfruttare
tutte le occasioni di contatto con il cliente

▪  “Delivery Unit” dedicata in Pianificazione e Controllo di Gestione della BdT per accelerare l’adozione di nuovi comportamenti commercial


due. Costituzione di Banca a 360° per le imprese 

Polo Finanza d’Impresa in Mediocredito Italiano:

– creazione del Polo Finanza d’Impresa (nuovo Mediocredito Italiano) con un’offerta completa di prodotti di consulenza e credito specialistico (es., leasing, factoring, finanziamenti specialistici) e un modello operativo dedicato, caratterizzato da una forte collaborazione tra i gestori e gli specialisti di prodotto di Banca IMI e del Polo Finanza d’Impresa

       Progetto Impresa-Imprenditore (per clienti PMI):

–  offerta fuori sede;

–  revisione del modello di servizio Imprese;

–  re-pricing attivo attraverso la centralizzazione delle deleghe;

–  sviluppo delle sinergie imprenditore-impresa.

tre. Riallocazione di circa 300 persone ad attività commerciali, con le
seguenti iniziative:

●  per le fabbriche di prodotto, da 7 entità giuridiche operanti nel credito specialistico, leasing e factoring, si passa a una sola entità giuridica, il nuovo Mediocredito Italiano, come Polo Finanza d’Impresa, focalizzato su: servizi di consulenza (nuova offerta); credito specialistico a medio-lungo termine e leasing; factoring;