Nel comparto domestico dei prestiti a medio/lungo termine, le erogazioni del primo semestre 2018 destinate alle famiglie (comprensive della clientela small business avente esigenze assimilabili alle famiglie produttrici) hanno raggiunto Euro 10,4 miliardi (in linea con il 1° semestre 2017) e quelle destinate alle imprese del perimetro Banca dei Territori (inclusive delle aziende con fatturato fino a 350 milioni) si sono attestate a Euro 8,4 miliardi (in linea con il 1° semestre 2017). Nel periodo le erogazioni a medio/lungo termine relative ai segmenti del perimetro della Divisione Corporate sono state pari a 6,1 miliardi.

Novità di Prodotto – Mutui

L’offerta di mutui ai privati copre a 360 gradi il “sogno e bisogno casa” dei clienti con proposte innovative come “Mutuo Giovani” e “MutuoUp”. E’ inoltre disponibile “Mutuo In Tasca”, il nuovo servizio gratuito rivolto a coloro che intendono acquistare casa pur non avendo ancora individuato l’immobile e che consente di avere sei mesi di tempo per cercare casa, con la certezza di poter contare sul supporto finanziario della Banca, conoscendo con chiarezza l’importo e la durata del mutuo concedibile, con l’opportunità di usufruire di un anticipo per far fronte al versamento della caparra, alle spese notarili e di intermediazione immobiliare.

Novità di Prodotto – Prestiti 

Intesa Sanpaolo è la prima banca italiana a finanziare le richieste di APE Volontario (Anticipo finanziario a garanzia pensionistica), strumento introdotto in via sperimentale dalla Legge di Bilancio 2017 e prorogato fino al 2019 per i lavoratori che, in presenza di determinati requisiti, vogliono uscire anticipatamente dal lavoro. Il finanziamento si configura come un reddito ponte, con durata massima di 43 mesi e importo scelto dal cliente in funzione della sua futura pensione di vecchiaia, versato mensilmente sino all’inizio del percepimento della stessa.

E’ inoltre proseguita la stipula di convenzioni con nuovi enti relativamente a “PerTe Prestito Con Lode”, prodotto flessibile che risponde alle crescenti necessità formative dei giovani. Nell’ambito del progetto “Alternanza Scuola-Lavoro”, promosso con l’obiettivo di favorire la conoscenza del mondo del lavoro presso i ragazzi dell’ultimo triennio delle scuole superiori, sono stati organizzati laboratori formativi con momenti di apprendimento attivo.