Marco CesareoIntesa Sanpaolo Personal Finance: Le nuove erogazioni effettuate nei primi nove mesi del 2014 sono ammontate complessivamente a Euro 2.434 milioni, in decremento del 2,9% rispetto al medesimo periodo dello scorso esercizio (-0,7% i prestiti finalizzati; +52% i prestiti auto; +0,8% i prestiti personali; -26,7% i finanziamenti con cessione del quinto).

Per quanto riguarda le iniziative commerciali, nel canale extra-captive è proseguita la campagna di direct marketing sulla cessione del quinto, con l’obiettivo di indirizzare su questo prodotto i clienti già titolari di prestiti personali e finalizzati, estendendo l’iniziativa anche ai clienti privati oltre che ai pensionati e ai dipendenti pubblici già precedentemente contattati.

L’iniziativa è legata all’operazione a premi che mette in palio per i nuovi sottoscrittori un volo di andata e ritorno per una meta europea da prenotare con Volagratis. Tale premio raddoppia per chi invita un amico a partecipare alla promozione.

Nel trimestre si sono chiuse le campagne sul prodotto prestito finalizzato auto e prestito finalizzato per ristrutturazione casa collegato agli sgravi fiscali vigenti. In sostituzione delle campagne periodiche si sono approntate due nuove offerte di credito al consumo, stabili e con aggiornamento mensile delle condizioni praticate a clienti e dealer nei settori arredamento ed energy saving.

Per presidiare il web la campagna keywords su Google è stata focalizzata sulla cessione del quinto, con l’obiettivo di generare contatti telefonici con la clientela interessata; sono proseguiti gli specifici concorsi destinati a chi aggiorna i propri dati anagrafici.

Per il canale captive, nel terzo trimestre sono continuate le iniziative commerciali di contatto per oltre un milione di clienti utilizzando, sulle popolazioni più propense ai prestiti e con indici di rischiosità controllati, sia canali push, come le telefonate dei gestori, sia canali pull, come messaggi sugli ATM e sul sito internet del Gruppo. Infine, in cooperazione con la Divisione Banca dei Territori, sono continuate le iniziative su target specifici di clientela, quali senior, pensionati e clienti con prestiti personali rifiutati, in modo da testare le performance e ottimizzare i processi di contatto e offerta.

La società ha chiuso i primi nove mesi con un utile netto di Euro 41 milioni che si confronta con i Euro 24 milioni realizzati nell’analogo periodo del 2013 (+70%).

fonte: relazione trimestrale Intesa Sanpaolo