Oltre 200 agenti hanno partecipato alla prima convention di BPVi Multicredito, Agenzia in Attività Finanziaria del Gruppo Banca Popolare di Vicenza.

Gli agenti, provenienti da tutta Italia, si sono riuniti al Castello di Varignana, a pochi chilometri da Bologna, per condividere i risultati, le strategie e gli obiettivi del Gruppo e per rafforzare lo spirito di squadra che caratterizza la rete terza di Banca Popolare di Vicenza.

BPVi Multicredito, è nata da circa un anno e, in pochi mesi, è diventata una delle prime reti di agenti monomandatari operanti in Italia. L’agente opera in sinergia con la filiale, supportandone l’attività sul territorio attraverso la vendita fuori sede e contribuendo attivamente al raggiungimento degli obiettivi della rete commerciale tradizionale e all’ampliamento della base clientela.

Gli agenti BPVi Multicredito promuovono la gamma completa dei prodotti delle Banche e società del Gruppo BPVi per rispondere in modo tempestivo e concreto alle esigenze dei clienti Privati e Small Business: conti correnti, finanziamenti, mutui, prestiti con cessione del quinto Prestinuova, carte di debito e di credito, servizi di multicanalità e polizze assicurative di Berica Vita e ABC Assicura. A breve la linea prodotti verrà arricchita dei prestiti personali Compass e i prodotti di Farbanca, Istituto del Gruppo BPVi specializzato nei servizi al mondo delle farmacie.

pltv_1x1_gianmaria_amato“BPVi Multicredito si colloca in una logica di evoluzione del sistema bancario tradizionale – dichiara Giammaria Amato, Amministratore Unico della Società – basato sulla crescita attraverso reti terze a costi variabili. La rete conta, ad oggi, oltre 200 agenti con l’obiettivo di arrivare a 400 entro il 2015. Al reclutamento dei professionisti esperti si affianca un progetto di integrazione di 50 giovani neolaureati o neodiplomati, ai quali viene offerta una concreta opportunità di carriera. Il lavoro degli agenti in sinergia con le filiali è la chiave per continuare a crescere e confermare gli ottimi risultati di questo primo anno di attività”.