Illimity Bank annuncia di aver finalizzato con Banca Monte dei Paschi di Siena una nuova operazione nel segmento di crediti non- performing (“NPL”) per un valore nominale lordo complessivo di circa 1,6 miliardi di euro (gross book value).

Con questa operazione, la più grande in termini di gross book value finora realizzata da illimity, il valore nominale lordo complessivo dei crediti distressed acquistati dalla banca sale a 5,5 miliardi di euro.

Il nuovo portafoglio è composto da crediti erogati nei confronti di debitori prevalentemente corporate unsecured.

Andrea Clamer, responsabile Divisione NPL Investment & Servicing di illimity, ha dichiarato: “Con questa nuova importante operazione, il valore nominale lordo dei crediti distressed acquisiti da illimity raggiunge i 5,5 miliardi di euro. Per raggiungere questo risultato, abbiamo condotto, con un team interno di oltre 100 professionisti dedicati e diversi advisor esterni altamente qualificati, un’attenta selezione esaminando numerosi portafogli ed acquisito esclusivamente quelli coerenti con quanto previsto dal piano strategico. Continueremo a lavorare in questa direzione cogliendo le significative opportunità offerte da una robusta pipeline”.