IBL Banca S.p.A. e Banca del Fucino hanno perfezionato un accordo per la distribuzione dei prestiti contro cessione del quinto dello stipendio e della pensione, erogati direttamente da IBL Banca, attraverso le filiali di Banca del Fucino a partire dai prossimi mesi.

I clienti, lavoratori dipendenti e pensionati, di Banca del Fucino potranno così accedere ad una forma di finanziamento personale, tipicamente italiana, che prevede il rimborso tramite rate mensili a tasso fisso trattenute dallo stipendio o dalla pensione e mai superiori ad un quinto del totale percepito.
La durata del prestito contro cessione del quinto va da 24 mesi a 120 mesi. L’importo massimo finanziabile è di 75.000 euro, in funzione della sostenibilità della rata.
I pensionati hanno inoltre la possibilità di usufruire di condizioni agevolate e di tutele garantite dalla Convenzione INPS alla quale IBL Banca aderisce.

“La partnership con Banca del Fucino – sottolinea Mario Giordano, Amministratore Delegato del Gruppo IBL Banca – riveste per noi particolare importanza e si basa su una condivisione di valori e strategie. Sia IBL Banca che Banca del Fucino hanno alle spalle una storia ed un’esperienza consolidata. Siamo realtà bancarie autonome, focalizzate principalmente sull’erogazione del credito e sulla gestione del risparmio. Grazie a modelli organizzativi con procedure snelle e flessibili, riusciamo a modulare la nostra offerta sulla base dei cambiamenti del mercato e della domanda della clientela e a garantire un elevato livello di personalizzazione. L’accordo rappresenta per IBL Banca un’opportunità per sviluppare ulteriormente la distribuzione dei prestiti contro cessione del quinto, settore in cui abbiamo una forte specializzazione che siamo lieti di mettere ora a disposizione anche dei clienti di Banca del Fucino”.

“L’accordo con IBL Banca – dichiara Giuseppe Di Paola, Direttore Generale di Banca del Fucino – ci consente di ampliare il nostro portafoglio prodotti introducendo una soluzione di finanziamento destinata alle famiglie e unica nel suo genere. La clientela di Banca del Fucino è costituita principalmente da Privati. La distribuzione dei prestiti contro cessione del quinto e la scelta di un partner in grado di garantire affidabilità e qualità confermano l’attenzione che abbiamo verso questo target. Ci sono tutte le premesse per realizzare importanti sinergie avvalendoci reciprocamente delle professionalità e delle competenze che abbiamo acquisito nel tempo, privilegiando sempre il rapporto diretto con la clientela“.

IBL Banca sarà presente a Leadership Forum il 4 dicembre nella sessione “Cessione del V. Società specializzate versus Banche”. Interverrà Simone Lancioni, direttore marketing – IBL Banca

La visione della Banca del Fucino sul Futuro della Bancassicurazione
Federico Appolloni, responsabile commerciale – Banca del Fucino