a cura di Affida

A poco più di un mese dalla sua costituzione e a meno di un mese dall’annuncio che è stato dato a Roma, nella corso della convention di We-Unit, Affida è già una realtà.

“Abbiamo già erogato le prime pratiche di mutuo e di cessione e finalizzato i primi contratti assicurativi mediante la società di brokeraggio assicurativo partecipata, Henia, afferma il presidente Stefano Grassi. I collaboratori iscritti sono circa 20, ai quali aggiungere le iscrizioni in corso (circa 10), ma soprattutto sono moltissimi coloro che si stanno mostrando interessati al progetto e stiamo effettuando numerosi colloqui, ogni giorno; peraltro spontanei, giacché  l’attività di recruiting vera e propria si può dire che non l’abbiamo ancora nemmeno avviata. Pertanto, se è vero che il buongiorno si vede dal mattino, non possiamo che essere fiduciosi”.  

Anche sugli altri fronti la corsa di Affida è già frenetica, infatti sostiene Grassi: in merito agli accordi con le banche siamo molto soddisfatti: abbiamo già sottoscritto diverse convenzioni, sia per i mutui, che per i prestiti e le cessioni, mentre altre sono in dirittura d’arrivo. La parte organizzativa si può dire praticamente conclusa. Abbiamo ottenuto il rilascio delle utenze per la piattaforma informatica, allestito il back office e gli altri uffici interni, nonché – ovviamente – provveduto a dar corso a tutti gli adempimenti normativi e di compliance”. 

Veramente tante cose in pochissimi giorni… il segreto?  Sicuramente la scelta di avviare questo progetto non da soli ma con un partner forte, strutturato, serio, stimato e che gode di ottima reputazione, come We-Unit, ci ha notevolmente agevolato. E’ un autentico piacere lavorare al fianco di persone come Alessandro Pollero, Angelo Spiezia e tutto il loro staff di persone molto preparate e di grande valore, anche umano”. 

“Abbiamo creduto fin da subito nel progetto Affida mettendo a disposizione tutte le risorse e le competenze maturate negli anni, tra noi vi è una fortissima unione d’intenti. L’elemento che contraddistingue la nostra forza sono le persone e le competenze delle stesse”, afferma l’amministratore delegato di We-Unit Angelo Spiezia.