Diverse banche americane hanno recentemente dichiarato che si avvalgono sempre più dei mortgage brokers per la loro attività di sviluppo.

Wells Fargo ad esempio, banca americana con un ruolo importante nello sviluppo dei mutui residenziali, ha appena annunciato nella sua semestrale 2014 l’importanza crescente che ha la propria rete di mortgage brokers nello sviluppo dei mutui.

Rispetto alla attività dei propri sportelli nella vendita dei mutui, la sua rete di mortgage brokers è cresciuta in modo considerevole e ha toccato il 20% sullo stesso periodo del 2013. Il management di Wells Fargo si è anche dichiarato soddisfatto della attività del proprio network di mortgage brokers di proporre anche prodotti diversi dai mutui, facendo cross-selling sulla propria base clienti.