Miafin, una delle realtà che fanno il mercato della mediazione creditizia in Italia, guidata da Vito Tafuro, ha chiuso brillantemente il 1° semestre 2015.

E’ continuato infatti in questa prima parte dell’anno il trend di crescita già iniziato nel 2014 in tutti i settori di operatività: nei prestiti cessione del V e nei prestiti personali, nei mutui residenziali e anche nei finanziamenti alle piccole e medie imprese.

In particolare il mese di Giugno è stato un mese record, soprattutto per i prestiti personali che sono cresciuti del 300%, buone performance anche per lo sviluppo nel collocamento dei prestiti cessione del V che hanno avuto un incremento di oltre il 20%.

Iniziative per lo sviluppo

Ampliamento gamma di offerta – recentemente è stato concluso un accordo di segnalazione, con una società leader nel settore mutui, e nonostante i pochi giorni di operatività si sono ottenuti risultati positivi.
Fra gli obiettivi per il 2015 c’è anche la firma di nuove partnership di prodotto.

Campagna di recruiting – per portare la rete a 50 collaboratori entro ottobre 2015 anche presidiando nuovi territori.

Investire sul comparto mutui residenziali – in modo che diventi un’area core al pari dei prestiti e dei finanziamenti alle PMI

Maggiori investimenti in formazione – affinché la rete sia sempre più qualificata.

© RIPRODUZIONE RISERVATA