Logo_Harmonia


a cura di Harmonia SCF

Anche alla luce di recenti episodi evidenziati da alcune testate giornalistiche, riportanti azioni legali da parte di banche nei confronti di una Società di Mediazione Creditizia (già cancellata OAM), Harmonia SCF  (nella foto Massimo Righetti, amministratore delegato) ha ritenuto necessario attivare un nuovo servizio a cui potranno accedere in via occasionale o in via continuativa le Società clienti: “Diligence Pratiche Light”

Per erogare un servizio eccellente, Harmonia SCF ha stipulato in esclusiva un apposito accordo con la società di informazioni “Omnitalia Srl”,  specializzata in questo ambito e già utilizzata in passato da Banca 24/7 e Gruppo UBI, con più di 60.000 Report all’attivo in questo segmento di verifiche.

A far data da lunedì 16 aprile, sarà quindi possibile richiedere telematicamente un report di verifica denominato appunto – “Diligence Pratiche Light”– con i seguenti contenuti:

Dipendenti: il controllo consente di individuare il nominativo del datore di lavoro, l’inquadramento contrattuale e l’emolumento mensile, unitamente alla congruità della busta paga ed il controllo protesti e pregiudizievoli.

Autonomi: il controllo consente di verificare l’attività svolta, le cariche ed interessenze societarie attive e/o cessate, l’ultimo reddito disponibile, la conferma dei rapporti bancari forniti in sede di richiesta, il controllo protesti e pregiudizievoli.

Anche sui pensionati saranno effettuati i controlli di rito (reddituali, protesti, pregiudizievoli, ecc). 

Naturalmente tale servizio  non viene richiesto obbligatoriamente dalle banche (ad eccezione del gruppo Crédit Agricole e MPS che però richiedono una Diligence diversa ed accreditata), ma sicuramente sarà in ogni caso apprezzato se il Mediatore Creditizio deciderà di adottare tali controlli pre stupula, consegnando copia del report alla banca o trattenendola agli atti.

Potrà anche essere di favore nei casi di nuovi convenzionamenti con banche nazionali o locali.

Per il servizio di “Diligence Pratiche Full” ( vedi Credit Agricole e MPS), stiamo perfezionando un accodo con Genio Diligence, società già nostra partner: tale tipologia di report più approfondita potrà essere richiesta spot all’occorrenza.

Ricordiamo invece gli obblighi di controllo in capo al Mediatore Creditizio soprattutto per quanto riguarda la rete di collaboratori e quindi l’aspetto “reputazionale” e di “compliance” : in questo caso il servizio “Diligence Pratiche Light” andrà a certificare anche parte dei controlli previsti in tale ambito verso la rete esterna.

Tutti i servizi online erogati in abbonamento o a consumo da Harmonia SCF a favore dei mediatori creditizi, verranno convogliati su una nuova procedura che affiancherà quella già in uso per le attività di “Consulenza Compliance” che sarà  raggiungibile al dominio www.servizi.gruppoharmoniascf.it.

Di seguito i contenuti iniziali:

  • Antiriciclaggio (con visure automatiche, alert e tracciabilità delle note e delle azioni intraprese);
  • Diligence Light Pratiche (Omnitalia: dipendenti, pensionati, autonomi)
  • Diligence Full Pratiche (Genio Diligence: dipendenti, pensionati, autonomi)
  • Visure Catastali + Visure Ipo Catastali
  • Report persona
  • Report aziende (Basic, Large, Full)
  • Bilanci (ultimi 3 a disposizione)
  • Protesti e Pregiudizievioli

Le società interessate all’attivazione dei servizi, possono come sempre rivolgersi alla segreteria di Harmonia SCF