Un progetto innovativo denominato “Fintech Credito” per agevolare l’accesso al credito alle PMI appartenenti ai settori del commercio, del turismo e dei servizi.

È questo l’obiettivo del protocollo di intesa siglato oggi tra Giuseppe Capanna, direttore generale di Confesercenti Nazionale, e Pietro D’Anzi, amministratore delegato e direttore generale di Banca Progetto.

Confesercenti e Banca Progetto daranno vita a un Marketplace finanziario che aiuterà le piccole e medie imprese a individuare prodotti finanziari e assicurativi meglio rispondenti ai propri fabbisogni.

Uno strumento che mira a colmare il gap tra domanda e offerta di credito e che offrirà alle aziende servizi di formazione, consulenza, prodotti di factoring dei crediti delle PMI verso le Pubbliche Amministrazioni, strumenti tecnologici per la conclusione a distanza di contratti bancari, finanziari, assicurativi e di altri servizi accessori.

L’accordo si inserisce nel processo di digitalizzazione della rete distributiva iniziato da Confesercenti che vede tra i suoi punti cardine proprio la creazione di un modello di servizio customizzato volto a creare valore e distintività alle aziende associate.

 

riproduzione riservata PLTV