Diego LocatelliCredipass, una delle società di consulenza creditizia più importanti sul mercato Italiano, si avvia ad un nuovo corso.
I due soci azionisti, Diego Locatelli e Valerio Marcon, escono dall’azionariato, ed entra il nuovo socio con quota di maggioranza, Laurence Camps che vanta una lunga esperienza nel mondo del credito avendo lavorato per Banca UCB e Banca Woolwich.

Rimane come socio azionista il già co-fondatore Stefano Grassi, che riveste il ruolo di amministratore delegato con responsabilità della direzione commerciale e degli uffici operativi.

Al suo fianco il direttore generale Fabio Graziotto che ha responsabilità dell’amministrazione e delle attività di compliance.

La nuova compagine di Credipass si appresta quindi a fare un primo bilancio in vista della chiusura del trimestre gennaio-marzo, ma sin da ora i risultati si possono considerare entusiasmanti; sotto la regia dell’ad Stefano Grassi che ha assunto tutte le deleghe e i poteri conferitigli dal cda in termini di strategie commerciali e gestione della rete di vendita, i Promotori Creditizi di Credipass stanno crescendo come numero, stanno incrementando le performances in termini esponenziali, stanno vivendo con passione e come vera e propria squadra, un progetto innovativo, dinamico e vincente, fatto di servizi e strumenti che spaziano dall’immobiliare (sempre più stretta la relazione con Remax, cui si aggiunge Casapass/Casashare), al Web e Social Marketing, passando da un’intensa campagna di Customer Relationship Management sul proprio portafoglio clienti, reso possibile e semplice dalla spiccata vena tecnologica dell’azienda.

La nuova Società, oltre che di un validissimo top management vanta inoltre di professionalità e know how eccellenti anche “dietro le quinte”; per citare un esempio : la rete di vendita si dichiara entusiasta del proprio back office (che loro chiamano middle office) composto perlopiù da ex bancari, alcuni dei quali ex deliberanti, che sanno comprendere le esigenze della rete, comunicare con gli istituti e accelerare i processi di istruttoria pratiche.

E’ da questo mix di competenze e strumenti, idee concrete e innovazione continua, lettura del mercato e traduzione della stessa in strategie ben comunicate e organizzate, che origina il successo di Credipass di questi anni, anche in virtù della buona relazione che Stefano Grassi e il suo staff hanno saputo creare e consolidare con almeno dieci tra le più importanti banche attive nel settore.

riproduzione riservata