Il Report di rendicontazione quantitativa e qualitativa del credito erogato (garanzie) nel primo semestre predisposto dalla direzione crediti, unitamente alla tabella periodica relativa alle garanzie erogate alla data del 30 settembre 2017, evidenziano significativi elementi positivi: la produttività cresce del 17% rispetto ai primi nove mesi dell’anno precedente, altresì segnando un lieve discostamento (pari all’1%) rispetto allo scenario prudenziale del vigente Piano Strategico Aziendale.
Nel corso del C.d.A., il presidente si è complimentato per le buone risultanze al 30 settembre ed il direttore generale ha evidenziato la metodologia che, finalmente, sembra ispirare le riunioni e le proposte avanzate da parte delle figure apicali delle risorse umane di Confidare, siano esse proprie della direzione amministrativa oppure del risk manager, così come della direzione crediti e/o di quella commerciale. Ovviamente, saranno le risultanze dell’ultimo trimestre a dare il segno compiuto circa l’andamento relativo alle erogazioni ed ai ricavi 2017: ciò determinerà il risultato produttivo aziendale complessivo di Bilancio ed orienterà le politiche organizzative future, anche nel breve periodo.
A tal proposito è avviata un’azione di costante monitoraggio e verifica a livello centrale e territoriale: in tale attività la dirigenza dovrà dar prova delle rispettive qualità di leadership, di coordinamento e di direzione.

© Riproduzione Riservata PLTV