Confartigianato Fidi si è messa al lavoro per l’avvio del Credito Diretto che sarà lanciato in via sperimentale nella primavera del 2016

“La differenziazione del prodotto, da affiancare alla garanzia nel rispetto del disposto normativo per le attività secondarie, assume particolare importanza nelle prospettive future del sistema dei Confidi italiani, in particolare per quelli Intermediari Finanziari vigilati, e dunque anche per il nostro Confidi”, così afferma Gianmario Caramanna, direttore generale.

Caramanna