pltv_3x1_workshopOAM, Value Process con il supporto di MFC-EMFgroup, si sono confrontati in due gruppi di lavoro con diversi rappresentanti del settore della consulenza creditizia, lo scorso lunedì 7 Ottobre.

Nel settore della consulenza creditizia l’esigenza di predisporre di idonei presidi per far fronte ai rischi di non conformità (non compliant) è particolarmente attuale data la complessità sia normativa che dei prodotti e servizi offerti.

[highlight color=”eg. yellow, black”]Gli operatori hanno condiviso con gli esperti in due focus groups specifici ad esempio:[/highlight]

  • Come fare un’analisi organizzativa e formalizzare i processi
  • Come passare attraverso la firma grafometrica dalla “normativa tradizionale”, che presenta una forte manualità ed una pesantezza nella documentazione, ad una “normativa orientata all’utente”, cioè ad uno stadio ottimale in cui gli utenti finali hanno gli strumenti per recepire velocemente ed in modo completo e chiaro le informazioni
  • Come fornire al cliente un’adeguata informativa precontrattuale
  • Quali sono le ultime “zone d’ombra” del D.lgs 141 e come affrontare aspetti ancora cruciali e spesso ancora irrisolti del mercato della consulenza creditizia.