Compass, crea Compass Quinto, la nuova rete di agenti autorizzati, specializzata nella cessione del quinto dello stipendio e della pensione.

Entro fine esercizio 2019-2020 saranno oltre 80 i nuovi punti vendita che faranno parte della rete e che si aggiungeranno alle 200 filiali già presenti su tutto il territorio nazionale.

I nuovi negozi, di cui ben 13 prossimi all’inaugurazione, saranno gestiti da circa 200 professionisti, di cui 50 agenti e 150 collaboratori.

L’offerta proposta dalla rete si baserà prevalentemente sui prodotti legati alla cessione del quinto, un finanziamento riservato sia ai lavoratori dipendenti pubblici e privati sia ai pensionati per realizzare i loro progetti.

“L’apertura dei primi tredici punti vendita che diventeranno ottanta entro la fine dell’esercizio fiscale 2019-20, rappresenta l’inizio di un progetto di crescita ambizioso che vede Compass protagonista – Luigi Pace, direttore centrale Marketing e Customer Management di Compass. Una strategia che punta alla creazione di una nuova rete specializzata che, facendo leva sulla forza del marchio “Compass”, possa mettere ulteriormente a frutto l’esperienza già maturata con la società Futuro (controllata da Compass Banca e specializzata nel prodotto di cessione del quinto).

Si tratta di un investimento importante, come testimoniano i tanti professionisti che si uniranno al Gruppo, attraverso il quale vogliamo portare la nostra competenza e la nostra capacità di servire i clienti in tutta Italia. L’iniziativa rafforza, inoltre, la presenza di Compass in un comparto strategicamente fondamentale come quello della cessione del quinto.”  

Entro il 10 luglio verranno inaugurati i primi 13 punti vendita ad Arezzo, Colle Di Val D’Elsa (SI), Firenze, Foligno (PG), Livorno, Montesilvano (PE), Novi Ligure (AL), Rieti, San Severo (FG), Settimo Torinese (TO), Taranto, Terni e Vicenza. Il progetto di ampliamento della rete proseguirà poi con l’apertura di altri 13 negozi entro fine luglio, fino al raggiungimento dell’obiettivo prefissato entro giugno 2020.