La crescita mirata alla creazione di valore sostenibile si riflette per Compass in un utile netto di € 39,6 milioni (€ 28 milioni lo scorso esercizio), il miglior risultato degli ultimi 2 anni.

I ricavi crescono da € 203 a 217,5 milioni (+7,1% rispetto allo scorso anno) trainati dal margine di interesse (€ 187,8 milioni contro € 164,9 milioni, +13,9%) che beneficia del minor costo della raccolta in presenza di una stabile redditività degli impieghi.

Le attività̀ deteriorate sono in calo sia in valore assoluto (-4,6% a € 288 milioni) che in rapporto agli impieghi (dal 2,8% al 2,6%).
Prosegue la crescita degli impieghi a clientela che nel trimestre superano gli € 11 miliardi con un erogato di € 1.490,8 milioni (1.439,9 milioni).

Compass