Angelo Spiezia Amministratore Delegato

We-Unit Group, uno dei principali operatori nel mercato della mediazione creditizia in Italia, ha annunciato l’apertura di un processo di selezione per 50 consulenti del credito destinati alla divisione Cessione del V.

Un deciso cambio di passo da parte del Gruppo We-Unit era nell’aria da tempo, dopo le ultime mosse, che tra le altre cose avevano portato la società ad acquisire gruppi di rilievo come Altachiara Italia, ad aumentare esponenzialmente i fatturati, a raggiungere i 180 operatori ed a stringere convenzioni nuove ed assolutamente strategiche per tutte le divisioni del Gruppo.

Anche nel comparto “Cessioni del V” è stata recentemente ampliata la gamma delle convenzioni, che oggi vede un ventaglio di una decina di accordi, al fine di coprire tutte le casistiche.

Il potenziamento del back office CQS della Direzione Generale con l’inserimento di 3 nuove figure e lo snellimento dei processi operativi erano solo il preludio al lancio dell’importantissima campagna di recruiting avviata in questi giorni, alla quale seguirà una massiccia campagna di comunicazione per fornire ai collaboratori lead profilati e altamente targhetizzati sulla Cessione del V.

Stiamo preparando da tempo questa attività che necessita di un’organizzazione alla base e di convenzioni competitive” dichiara Angelo Spiezia amministratore delegato di We-Unit Group, che continua “inoltre grazie alla nostra società di comunicazione interna, che attiverà in questi giorni una campagna di comunicazione mirata, saremo in grado di fornire ai nostri collaboratori un parterre di clienti altamente selezionati”.

Angelo Spiezia Amministratore Delegato

Professionalità, competenza e passione sono le qualità fondamentali richieste da We-Unit Group, che ha da sempre basato il successo dell’azienda sullo sviluppo del capitale umano.

“Con questa operazione We-Unit punta a diventare uno dei principali leader anche nel comparto della Cessione del Quinto” continua Spiezia “per questo inizieremo i colloqui già a partire dalla prima settimana di ottobre”.

© Riproduzione Riservata PLTV