Il Consiglio di Amministrazione di IBL Banca, riunitosi ieri al termine del periodo di Offerta, sentiti i Coordinatori dell’Offerta ha deciso di procedere al ritiro integrale dell’Offerta, rinviando la quotazione.

Nonostante l’ampio interesse e l’apprezzamento manifestato da primari investitori istituzionali italiani ed esteri nel corso del roadshow, pur considerando la qualità e la quantità delle adesioni ricevute, la Società ha ritenuto che le condizioni dei mercati finanziari non consentissero di concludere un’operazione di piena soddisfazione.

Considerando la propria storia di successo, IBL ritiene di poter continuare a raggiungere gli obiettivi di sviluppo e di crescita che si è prefissata.

Il Consiglio di Amministrazione desidera ringraziare gli investitori per la fiducia e l’interesse dimostrati alla Società.

“Si comunica che IBL Banca S.p.A. ha deciso di aderire al regime di semplificazione previsto dagli artt. 70, comma 8 e 71, comma 1-bis, del Regolamento CONSOB in materia di emittenti n. 11971/1999, avvalendosi pertanto della facoltà di derogare agli obblighi di pubblicazione dei documenti informativi previsti dagli artt. 70, comma 6 e 71, comma 1 del citato Regolamento in occasione di operazioni significative di fusione, scissione, aumenti di capitale mediante conferimento di beni in natura, acquisizioni e cessioni.”

fonte: Comunicato stampa IBL Banca


ibl-banca-