pltv_1x1_mario-giordanoSi è svolta, in questi giorni presso la nuova sede romana di IBL Banca, in via XX Settembre, la cerimonia di consegna degli attestati di partecipazione al Master di II livello in Scienze Economiche e Bancarie “Vincenzo Giordano”, organizzato dall’istituto bancario – capogruppo del Gruppo Bancario IBL Banca, leader nel settore dei finanziamenti tramite cessione del quinto dello stipendio o della pensione –  insieme all’Università degli Studi Link Campus University di Roma.

Alla cerimonia hanno preso parte il top management di IBL Banca – con il presidente Franco Masera e l’amministratore delegato Mario Giordano, al tavolo dei relatori insieme al direttore generale di Link Campus University, Pasquale Russo, ed al direttore del master e Consigliere di IBL Banca Oscar Cosentini – docenti, rappresentanti dell’università e le famiglie dei partecipanti al Master.

IBL Banca, che ha finanziato 15 borse di studio per la frequenza del master, ha offerto a quattro dei partecipanti l’opportunità di uno sbocco professionale, inserendo i giovani nel proprio organico.

Si è trattato di un Master molto impegnativo della durata di 12 mesi, con 400 ore di lezione frontale suddivise in 27 diverse discipline. Sono state affrontate le tematiche fondamentali che governano gli aspetti della gestione economica e finanziaria del settore bancario, toccando argomenti che vanno dal risk management alla finanza strutturata, dall’accounting all’elaborazione di piani strategici e alla gestione delle risorse umane, dalla compliance ai modelli organizzativi interni, senza trascurare l’impatto e le potenzialità dello sviluppo tecnologico in ambito bancario.

Il master, alla sua prima edizione, è intitolato a Vincenzo Giordano, fondatore e azionista di riferimento di IBL Banca scomparso nel 2012. Sotto la sua presidenza, la Banca si è affermata a livello nazionale attraverso un modello di business unico che ha permesso una crescita costante nel corso degli anni.

“Con questo master, dedicato alla memoria di mio padre, abbiamo voluto concretamente contribuire alla formazione dei giovani nel settore bancario e alla valorizzazione delle loro potenzialità. – ha dichiarato Mario Giordano, amministratore delegato di IBL Banca – Mi congratulo con tutti i partecipanti e auguro loro un percorso lavorativo ricco di soddisfazioni, in cui possano mettere a frutto e accrescere le loro competenze. Li invito inoltre a coltivare sempre il senso di appartenenza e la condivisione di valori, che rendono un’esperienza in ambito aziendale un’opportunità unica di crescita umana e professionale”.