Il Gruppo Banca Sistema ha confermato nei primi mesi 2017 la propria strategia di crescita nella Cessione del V.

I crediti Cessione del V acquistati nel primo trimestre, sono stati pari a € 55,6 milioni (in crescita del 116% rispetto al primo trimestre 2016) ripartiti tra dipendenti privati (7%), pensionati (27%) e dipendenti pubblici (66%). Quindi oltre il 93% dei volumi è riferibile a pensionati e impiegati presso la Pubbliche Amministrazioni, che restano il debitore principale della Banca.

Banca Sistema ha fatto l’ingresso nel 2014 nel mercato della cessione del quinto dello stipendio e della pensione (CQS/CQP e in minima parte delegazioni di pagamento), attraverso l’acquisto da altri intermediari specializzati di portafogli di crediti derivanti da concessione di nanziamenti con tale forma tecnica.

Al 31 marzo 2017 la Banca ha in essere 5 accordi di distribuzione con operatori specializzati nel settore. L’obiettivo per il 2017 è di cogliere le ulteriori opportunità di crescita nella Cessione del V, oltre a quello di consolidare la crescita nel core business, ovvero il factoring. 

Il minor focus sul finanziamento garantito alle PMI, verrà compensato, nel corso del 2017, dall’ingresso in nuove linee di prodotto e dalla valutazione di operazioni di acquisizioni strategiche e complementari.

riproduzione riservata PLTV