nunzio-chioloL’Assemblea di Conafi Prestitò, unica società finanziaria specializzata nella Cessione del V, quotata in Borsa, al MTA, guidata dal suo amministratore delegato Nunzio Chiolo (nella foto), ha approvato oggi il primo piano di stock options in Italia dedicato ai propri agenti in attività finanziaria.

Questa novità di Conafi andrà a rivoluzionare i piani di compensazione nel mercato degli agenti in attività finanziaria, soprattutto nella Cessione del V in Italia.

Nello specifico, l’Assemblea degli Azionisti ha approvato un piano di compensi con strumenti finanziari, ai sensi dell’art. 114-bis del TUF, basato sull’attribuzione di opzioni valide per la sottoscrizione di azioni ordinarie Conafi di nuova emissione, riservato ad agenti, addetti commerciali e consulenti direzionali della Società, da individuarsi a cura del Consiglio di Amministrazione.

In sede straordinaria, l’Assemblea degli Azionisti ha approvato di attribuire al Consiglio di Amministrazione, ai sensi dell’articolo 2443 c.c., la facoltà̀ di aumentare – in una o più̀ volte il capitale sociale, a pagamento e in via scindibile, per un periodo di cinque anni dalla data della deliberazione, e per un importo massimo pari ad Euro 1.103.724, da imputarsi a capitale, con esclusione del diritto di opzione, ai sensi e per gli effetti dell’articolo 2441, comma 4, secondo periodo, del codice civile, mediante emissione di massime n. 4.600.000 azioni ordinarie Conafi Prestitò, prive di valore aventi le stesse caratteristiche di quelle già̀ in circolazione, a godimento regolare, da riservare in sottoscrizione ai beneficiari di piani di compensi basati su strumenti finanziari, ed in particolare ai beneficiari del piano di attribuzione di opzioni approvato dall’assemblea in sede ordinaria.

Riproduzione riservata PLTV