nunzio-chioloConafi Prestitò, l’unica società finanziaria specializata nella Cessione del V quotata in Borsa e guidata dal suo amministratore delegato Nunzio Chiolo (nella foto), riporta una prima anticipazione dei risultati del 1° semestre 2016, così come si legge in questa nota qui sotto riportata.

In attesa del Consiglio di Amministrazione del 22 settembre 2016, durante il quale saranno approvati i risultati economico/finanziari del I semestre 2016, il management di Conafi Prestitò rivela alcune indicazioni preliminari sull’andamento del II trimestre 2016.

L’attività d’intermediazione nel settore dei finanziamenti con Cessione del V si è complessivamente attestata nei mesi da aprile a giugno 2016 a Euro 23,8 milioni in termini di montante lordo (+151% rispetto alla produzione del II trimestre 2015).

Conseguentemente a tale trend positivo della produzione, la Società ha registrato un sostanziale incremento sia delle commissioni nette e dei proventi netti da cessione di attività finanziarie (pari a Euro 2,6 milioni nel II trimestre 2016, +122% rispetto al II trimestre 2015), sia del Margine di Intermediazione (pari a Euro 2,7 milioni, +111% rispetto al II trimestre 2015), a testimonianza del mantenimento di una buona redditività sui prodotti finanziari intermediati.

La Società ha proseguito le proprie politiche di investimenti soprattutto per lo sviluppo dell’area commerciale, i cui costi sono cresciuti del +41% rispetto al I trimestre 2016, attestandosi a circa Euro 0,5 milioni nel II trimestre 2016.

Sulla base di quanto sopra il management precisa che il risultato operativo del II trimestre, seppur nettamente in miglioramento rispetto al I trimestre 2016, registra un risultato ancora negativo.

Riproduzione Riservata PLTV