HUB 5 CQS Asset Management, società specializzata nell’acquisto, valorizzazione e sviluppo di soggetti operanti nel settore della Cessione del V dello stipendio, rende noto di aver concluso con un investitore istituzionale un accordo vincolante teso a supportare i soci promotori nel perseguimento dei piani di sviluppo triennali adottati dalla Società.

L’accordo prevede un primo aumento di capitale – che sarà deliberato in occasione dell’assemblea dei soci, convocata per il prossimo 20 dicembre – di almeno Euro 1 milione e la configurazione di un nuovo modello di governance fondato su:

  1. un consiglio di amministrazione, con funzione di supervisione strategica
  2. un comitato di investimento, che avrà il compito di supportare l’organo di gestione nella valutazione di potenziali target di investimento.

La nuova configurazione, così come l’ingresso di nuovi capitali, si inserisce nell’ambito delle attività di ricerca e selezione di partner finanziari che condividano il piano di acquisizioni che la Società prevede di eseguire nel triennio in corso.

Si rammenta che la Società ha avviato la propria attività nell’anno in corso ed ha già perfezionato un accordo per l’acquisizione del 97,5% di “154 Agenzia in Attività Finanziaria”, in linea con i programmi previsti. Nel corso dell’anno 2017 proseguirà il processo di analisi e valutazione di target di investimento, alcuni dei quali già individuati.

Per le attività di due diligence legale, regolamentare fiscali così come per la definizione delle modalità e degli strumenti di investimento finalizzati ad eseguire le acquisizioni programmate, la Società si è affidata ad un team specializzato dello studio Simmons&Simmons, guidato da Andrea Arcangeli.

Lo stesso team, guidato sempre da Andrea Arcangeli, ha assistito HUB 5 CQS Asset Management nella definizione dell’operazione.

Riproduzione Riservata PLTV – Fonte: comunicato stampa