Con il decreto 27 giugno 2018 il Ministero dell’Economia e delle finanze – Dipartimento del Tesoro ha indicato i tassi effettivi globali medi (TEGM) praticati dalle banche e dagli intermediari finanziari, determinati ai sensi dell’articolo 2, comma 1, della legge n. 108/1996, recante disposizioni in materia di usura, come modificata dal decreto-legge n. 70/2011, convertito con modificazioni dalla legge n. 106/2011, rilevati dalla Banca d’Italia ed in vigore per il periodo dal 1° luglio 2018 al 30 settembre 2018.

Per quanto sopra, per i prestiti da estinguersi dietro cessione del quinto dello stipendio e della pensione, il valore dei tassi da applicarsi nel suddetto periodo  (1° luglio 2018 – 30 settembre 2018) è il seguente e risulta lievemente più basso rispetto all’ultima rilevazione (che era fino a Euro 15.000 paria al 11,75% e oltre Euro 15.000 pari a 8,83%):