In una recente intervista Vito Primiceri, direttore generale Banca Popolare Pugliese, ha dichiarato che il mondo delle imprese registra una crisi profonda per via della mancanza di domanda e delle difficoltà di mercato che hanno fatto innalzare il rischio, soprattutto al Sud dove il quadro è preoccupante.

Le banche hanno un atteggiamento più prudente nel concedere credito, ma nessuna vuole “non concedere credito”, così dichiara il direttore generale.

Il problema è che esiste una chiara difficoltà nella domanda. Banca Popolare Pugliese ha deciso pochi giorni fa di abbassare i tassi di interessi per stimolare la domanda di credito che di fatto non esiste.

Secondo Andrea Candido, direttore Centrale Crediti, l’intento della Banca Popolare Pugliese è sempre quello di sostenere il credito, incoraggiando con decisione la Clientela che ha i requisiti per accedervi, mediante azioni e stimoli commerciali, mirati ad un indebitamento oculato da parte della Clientela, salvaguardando al contempo, la qualità del credito e del rischio che ne consegue. La parola d’ordine per la concessione del credito è una soltanto: “qualità”. Il credito concesso deve essere sempre sotto controllo, sia con un’adeguata selezione ex ante, che con un’oculata gestione durante tutto il ciclo di vita.

“Il credito (di qualità) si incentiva in primo luogo attraverso la creazione di prodotti finanziari allineati alle esigenze del momento e con pricing adeguato al mercato. In questa logica – sostiene Candido – sin dal febbraio 2013 proponiamo alla Clientela una tipologia di finanziamento che prevede condizioni economiche vantaggiose che si affiancano alle agevolazioni fiscali previste per gli interventi di ristrutturazione. Abbiamo concepito un prodotto semplice ed economico per il cliente, con dilazioni di pagamento anche fino a 20 anni.
Un altro ruolo decisivo per la Banca Popolare Pugliese ce l’ha il sistema distributivo dei prodotti di finanziamento, con particolare riferimento alla qualità della consulenza e alla specializzazione del personale di Filiale e degli Agenti in attività finanziaria“. Queste le parole di Andrea Candido durante il convegno sulle ristrutturazioni edilizie agevolate organizzato da Banca Popolare Pugliese il 17 dicembre scorso.