Il percorso di innovazione e ampliamento di BPER Banca continua attraverso l’ingresso nel capitale di Homepal, la start up del settore Real Estate che parte dal web per proporre il nuovo punto di incontro tra domanda e offerta nelle compravendite e negli affitti immobiliari tra privati.

Una partnership industriale che si basa su un accordo distributivo pluriennale volto a valorizzare le sinergie tra i servizi immobiliari offerti da Homepal e quelli finanziari proposti da BPER Banca, che avrà un membro nel cda di Homepal, rappresentato dal Responsabile della Direzione Pianificazione Distributiva e Marketing, Gian Marco Dall’Olio.

L’incontro tra BPER Banca e Homepal nasce dalla coerenza del posizionamento dei due brand: entrambe intendono affiancarsi alle persone per creare ecosistemi utili a realizzare i progetti, e la casa è sicuramente per gli italiani il progetto di vita più importante.

Questa operazione rappresenta l’avvio del percorso strategico della banca verso un preciso posizionamento nel settore real estate: partire dal digitale per entrare da protagonisti su questo mercato. Attraverso la piattaforma homepal.it, BPER vuole essere vicina ai reali bisogni delle persone, clienti e non, offrendo una esperienza di valore completamente online, social e con costi contenuti.

Homepal.it, infatti, guida l’utente in tutti i passaggi, offrendo servizi distintivi sia per il venditore sia per l’acquirente, dalla ricerca della casa, alla definizione dell’appuntamento, fino alla gestione dell’offerta online. Mette inoltre a disposizione servizi a valore aggiunto con costi ridotti, come, ad esempio, il notaio, le certificazioni, le transazioni assicurate.

L’operazione di partecipazione – dichiara Pierpio Cerfogli (nella foto), vice direttore generale di BPER Banca e chief business officer – coglie l’opportunità di ampliare l’offerta dei servizi per l’abitare ed è coerente con la value proposition del progetto casa.bper.it, lanciato da BPER Banca lo scorso novembre. L’Italia mostra un interessante mercato immobiliare con quasi 4 milioni di transazioni ogni anno (compravendite e affitto di immobili), il 50% delle quali avvengono tra privati: la soluzione proposta da Homepal rappresenta quindi la nuova frontiera per queste transazioni e BPER ha deciso di partecipare a questa innovazione”.

Nei prossimi mesi le persone alla ricerca di casa troveranno la proposta di mutuo direttamente sul sito di Homepal e potranno, se lo desiderano, concludere l’iter di sottoscrizione del mutuo della casa in una delle oltre 700 filiali di BPER Banca, e in prospettiva in tutte le filiali delle banche del Gruppo BPER. L’idea di Homepal sarà portata anche all’interno del sito casa.bper.it.

Riproduzione Riservata PLTV – Fonte: comunicato stampa