BNL continua ad adattare il proprio modello, in un contesto progressivamente più favorevole.

Gli impieghi diminuiscono dell’1,6% rispetto al primo trimestre 2014 per effetto del riposizionamento selettivo in corso verso imprese e small business che presentano migliori prospettive (il calo è intorno al 4,4%) e nonostante un moderato incremento degli impieghi a privati (+1,6%).

Dopo l’attribuzione di un terzo dei risultati del Private Banking Italia alla divisione International Financial Services, BNL genera un utile ante imposte pari a Euro 17 milioni, in aumento di Euro 26 milioni rispetto al primo trimestre 2014.

fonte: Relazione trimestrale BNL-BNP Paribas