Nel 2017 l’attività di BNL è cresciuta in tutti i settori.

Gli impieghi sono in aumento dello 0,6% rispetto al 2016. Al netto degli effetti della cessione di un portafoglio di crediti in sofferenza, nel primo trimestre 20172, tale incremento è pari all’1,8%, trainato dal segmento retail. I depositi aumentano del 9,5%, con una significativa crescita dei conti correnti. BNL registra una performance positiva nella raccolta indiretta: grazie soprattutto a un buon livello di raccolta, l’assicurazione vita e i fondi comuni crescono rispettivamente del 6,8% e del 13,6% rispetto al 31 dicembre 2016.

BNL  ha continuato quest’anno a sviluppare nuovi tipi di customer journey e il suo progetto di trasformazione digitale, lanciando MyAccounts@OneBank, nuova applicazione destinata a facilitare l’apertura di conti correnti da parte di controllate di grandi gruppi. La banca sviluppa inoltre una serie di chatbot, sistemi di messaggistica istantanea in grado di fornire risposte a determinate richieste ricorrenti della clientela. Attivamente impegnata nello sviluppo del mobile banking, BNL  conta già più di 313.000 utilizzatori attivi delle sue app per smartphone.

Dopo l’attribuzione di un terzo dei risultati del Private Banking Italia alla linea di business Wealth Management (divisione International Financial Services), BNL conferma il progressivo miglioramento della sua redditività e genera un utile ante imposte pari a Euro 192 milioni, più che doppio rispetto al 2016 (Euro 90 milioni).

 riproduzione riservata PLTV