Con una nota congiunta Confcooperative, Federcasse e i tre gruppi Bancari cooperativi comunicano la visione e la progettualità proprie della riforma messa in atto, e invitano ad un dialogo con Parlamento e Governo. E’ nell’intento di tutti e in particolare delle banche affiliate, dei soci, delle imprese e delle comunità territoriali, far sì che la riforma parta nei tempi attualmente previsti dalla normativa.

clicca qui per visionare il documento