Inversione di tendenza nell’evoluzione degli impieghi lordi del Gruppo che riprendono a crescere su base trimestrale (+1,1%).

Al netto della Divisione Leasing (in run-off) la crescita del 1°trim. 2015 sale al +1,4%, mentre su base annua il calo degli impieghi di Gruppo (-2,6%) scende al -1,9%.

Particolarmente significative le erogazioni di finanziamenti dei primi tre mesi del 2015 (€2,5 mld totali), in forte crescita rispetto al 1°trim. 2014 (+111,2%), di cui nei principali segmenti core:

  • €0,4 mld nel segmento Privati: +44%
  • €0,5 mld nel segmento Small Business:+82%
  • €1,4 mld nel segmento Mid Corporate:+134%

Nel primo trimestre 2015 il Gruppo torna all’utile: il risultato economico è pari a Euro 209 milioni (217 milioni al netto della Fair Value Option).

l risultato economico del periodo beneficia del rallentamento della crescita dei crediti deteriorati che ha comportato un sostanziale dimezzamento del costo del credito e dell’impatto positivo sulle imposte sul reddito conseguente alla rilevazione delle attività per imposte anticipate collegate alle perdite fiscali pregresse dell‘incorporata Banca Italease, Nel corso del primo trimestre 2015, il Gruppo ha infatti completato la riorganizzazione societaria in atto portando a termine la fusione per incorporazione della controllata Banca Italease nel Banco Popolare S.C. ed ha rafforzato ulteriormente la propria posizione patrimoniale.