pltv_1x1_gaspardo_Dai primi dati sulla trimestrale al 30 settembre si legge che le erogazioni dei nove mesi evidenziano una forte crescita rispetto all’anno precedente in tutti i segmenti core:

segmento privati: Euro 800 milioni e un tasso di crescita del 14%

segmento small business: Euro 1,2 mld e un incremento del 34%

segmento mid corporate: Euro 1,7 mld e un tasso di sviluppo del +85%

Continua l’intervento di razionalizzazione della Rete degli Sportelli del Gruppo in Italia, che porterà a fine anno una riduzione netta di 112 filiali.
La strategia perseguita con la chiusura delle filiali mira ad eliminare le sovrapposizioni territoriali e la dislocazione in province rade rispetto alle altre filiali, a ridurre la presenza in aree a basso potenziale commerciale e, conseguentemente, a ridurre i costi.

Nel contempo grazie al modello Capofila e Dipendenza (“Hub&Spoke”), il Gruppo rafforza la sua posizione nelle aree di maggior interesse commerciale, favorendo anche la forte attenzione al servizio alla clientela.

Inoltre la redditività dei primi nove mesi del 2014 risente del contesto macroeconomico ancora difficile, ma il Gruppo ha intraprese significative azioni, di natura sia strutturale che commerciale, a sostegno della redditività prospettica.

fonte: relazione trimestrale