Banca Sistema ha perfezionato l’acquisizione del 100% di Atlantide, intermediario finanziario attivo nell’erogazione di prestiti personali sotto forma di cessione del quinto dello stipendio/pensione.

La fusione, spiega una nota, e’ prevista entro l’estate. L’operazione e’ in linea con gli obiettivi strategici e di crescita della banca per Cqs/cpq. E’ previsto un contributo a regime dal canale diretto della Cq non inferiore a 100 mln euro all’anno erogato. Il valore dell’operazione e’ di 3,02 mln ed include 0,6 mln versati dai soci venditori in conto capitale prima del perfezionamento. E’ prevista un’eventuale componente variabile che verra’ corrisposto al raggiungimento di determinati obiettivi. L’operazione ha un impatto totale per Banca Sistema di circa 18 punti base sul Cet1 Ratio al 1 dicembre 2018.

Parte del corrispettivo, circa 2,4 mln, verra’ impiegato dai soci venditori di Atlantide per l’acquisto sul mercato di azioni Banca Sistema, con vincolo di mantenimento per 3 anni.