I volumi acquistati da Banca Sistema nella Cessione del V sono stati da inizio anno fino a marzo 2019 pari a € 67 milioni, ripartiti tra dipendenti privati (33%), pensionati (43%) e dipendenti pubblici (24%). Pertanto oltre il 67% dei volumi è riferibile a pensionati e impiegati presso la PA, che resta il debitore principale della Banca.

L’erogato a marzo 2019 è quindi in aumento del 68% rispetto all’erogato a marzo 2018.

Lo scorso 3 aprile 2019, Banca Sistema ha perfezionato l’acquisizione del 100% del capitale di Atlantide S.p.A., intermediario finanziario, attivo nell’erogazione di prestiti personali sotto forma della cessione del quinto dello stipendio/pensione (si veda comunicato stampa del 28 settembre 2018). È previsto che entro la fine del terzo trimestre Atlantide sia fusa per incorporazione in Banca Sistema.

Atlantide, con sede operativa a Bologna, 24 dipendenti ed una rete di circa 45 agenti e mediatori, offre servizi nel CQS/CQP su tutto il territorio nazionale.
L’operazione è in linea con gli obiettivi strategici e di crescita della Banca per la CQS/CQP. Si prevede un contributo a regime dal canale diretto della CQ non inferiore a 100 milioni di euro all’anno di erogato.

Il corrispettivo pagato alla data, dando seguito all’Accordo modificativo e integrativo al contratto preliminare di compravendita siglato nel primo trimestre 2019, è stato pari € 3.022 mila, maggiore di € 600 mila rispetto a quanto comunicato a settembre 2018, a seguito del supporto da parte della Banca delle perdite registrate di Atlantide nel primo trimestre 2019; l’operazione di acquisto prevede inoltre un meccanismo di corrispettivo differito, ovvero un earn-out da riconoscere ai venditori, che sarà determinato in base a soglie target di volumi di produzione annui.