Banca Sistema ha fatto l’ingresso nel 2014 nel mercato della cessione del quinto dello stipendio e della pensione (CQS/CQP e in minima parte delegazioni di pagamento e TFS), attraverso l’acquisto da altri intermediari specializzati di portafogli di crediti derivanti da concessione di nanziamenti con tale forma tecnica.

Al 31 dicembre 2017 la Banca ha in essere 8 accordi di distribuzione con operatori specializzati nel settore.

I volumi acquistati da inizio anno a dicembre 2017 sono stati pari a € 257,6 milioni, ripartiti tra dipendenti privati (14%), pensionati (36%) e dipendenti pubblici (50%). Pertanto oltre l’86% dei volumi è riferibile a pensionati e impiegati presso la PA, che resta il debitore principale della Banca.

 

 

 

Come si evince dalla tabella l’erogato del 2017 è notevolmente in crescita rispetto all’erogato del 2016, grazie agli accordi stipulati dalla Banca nel corso del 2017.


riproduzione riservata PLTV da Bilancio Banca Sistema 2017