Banca Popolare di Sondrio si rafforza nei Finanziamenti Agricoli con l’acquisizione del 100% di Banca della Nuova Terra

CONDIVIDI

Banca Popolare di Sondrio ha perfezionato in questi giorni il closing su Banca della Nuova Terra, di cui già deteneva il 19,61% del capitale sociale. L’acquisizione della rimanente parte del capitale ha comportato un esborso di circa Euro 20,3 milioni.

Banca della Nuova Terra è specializzata nel comparto dei finanziamenti agricoli a medio e lungo termine per l’acquisto, ampliamento o ristrutturazioni aziendali, a sostegno di progetti innovativi nel campo delle energie alternative e offre il supporto di una consulenza qualificata.

Nell’ambito del Gruppo bancario Banca Popolare di Sondrio, BNT avrà il compito di continuare a sostenere con operazioni mirate i comparti dell’agricoltura e dell’agroalimentare, specializzandosi pure in altri settori al servizio di famiglie e privati. Tra l’altro, specifica attenzione sarà dedicata alla cessione del quinto dello stipendio e della pensione.

Il nuovo Consiglio di amministrazione, eletto in questi giorni, ha la seguente composizione:

Presidente:  Venosta prof.avv. Francesco; Vicepresidente Negri rag. Luigino; Amministratori:  Bacis dott. Annunzio,  Pedranzini cav.rag.dott. Mario Alberto e Seretti rag. Umberto.

© Riproduzione Riservata PLTV

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here