Ultime iniziative di Banca Mediolanum nei Finanziamenti Retail…

Mutui 

Con riferimento ai Mutui, nel corso del primo semestre, sono state intraprese una serie di iniziative finalizzate a mantenere e incrementare il posizionamento competitivo dell’offerta, nonché alla riorganizzazione della forza vendita con l’introduzione di nuove figure di Family Banker specialisti sia in ambito credito che protezione, corsi di formazione dedicati e interventi volti alla maggior digitalizzazione dei processi, i quali porteranno benefici nella seconda parte dell’anno.

In particolare è stata attivata, a partire dal mese di maggio, un’azione di diminuzione dello spread previsto per il segmento con Loan to Value maggiore del 60% e durata massima 20 anni, dal 2,45% all’ 1,95%. Al contempo, per rispondere alle offerte di mercato a tasso fisso è stata rilanciata l’offerta di “Mutui con CAP” applicando nuovi tassi di assoluta competitività ed è stata modifica la durata massima del mutuo a rata costante, portata da 20 a 25 anni. Inoltre, al fine di aumentare l’attrattività della Banca sul mercato delle erogazioni anche in termini di surroga attiva, è stato diminuito l’importo delle surroghe attive dal limite di Euro 100.000 a Euro 75.000.

Prestiti Personali

Anche i prestiti personali sono stati oggetto di una particolare attenzione sul pricing che ha portato ad una diminuzione, disposta a partire dal mese di aprile, degli spread applicati ai prestiti garantiti da patrimonio, per i clienti con patrimonio complessivo fino a Euro 75.000. Sono state inoltre implementate numerose iniziative di comunicazione, anche in relazione alla stagionalità del prodotto prestito, che vede un ciclo di erogazione con picchi nel periodo tardo primaverile ed estivo.

© Riproduzione Riservata PLTV