Nel 2018 l’area di business Leasing ha registrato una crescita complessiva delle nuove erogazioni del 7% rispetto all’esercizio 2017 (706,7 milioni di euro nel 2018 rispetto ai 660,4 milioni di euro del 2017).

 

 

I comparti che hanno guidato questo incremento sono stati il Leasing strumentale e quello del Capital Market, mentre il Leasing auto ha mantenuto il posizionamento di mercato, nonostante la riduzione delle vendite nel mercato delle auto. Si è registrata inoltre una impennata a fine anno (pari al 20%) della attività perché molte realtà hanno deciso di avvantaggiarsi del super ammortamento.

L’ammontare dei crediti verso la clientela ammonta a 1.399,9 milioni di euro facendo registrare un incremento del 10,2% rispetto al 1 gennaio 2018. Il margine di intermediazione ammonta a 51,6 milioni di euro e risulta sostanzialmente in linea (+0,5%) rispettoal 31 dicembre 2017. L’incremento dei finanziamenti di fatto sterilizza la minor redditività della produzione a seguitodell’aumentato contesto competitivo e della venuta a maturazione di vecchi portafogli con redditività più elevate.