Avvera spa, nuovo polo specializzato nei finanziamenti alle famiglie del gruppo Credem, derivante dalla trasformazione dell’agenzia in attività finanziaria CreaCasa srl, ha registrato un incremento di oltre il 10% della sua attività di intermediazione dei mutui nei primi sei mesi 2019, raggiungendo Euro 240 milioni di nuovi finanziamenti, contro Euro 218 milioni del 1° semestre 2018.

Questo risultato ottenuto da Avvera, risulta in netta controtendenza con la media di mercato, in calo intorno al 9% sui primi sei mesi 2018.

Per Avvera è ancora in corso il processo di trasformazione dell’attività societaria che ha visto l’avvio dell’erogazione di nuovi prodotti Prestiti Personali ad inizio luglio e dei prestiti Cessione del Quinto nei primi giorni di agosto.

Con il primo di ottobre si completerà il processo di creazione della newco Avvera, con l’ingresso della rete agenziale specializzata nella Cessione del V a marchio oggi Credem V.

Il risultato economico, di oltre Euro 1,8 milioni di utile netto (è pari a Euro 2,8 milioni l’utile ante imposte) ha beneficiato dei maggiori proventi connessi alla nuova operatività, ma ha risentito, dei rilevanti costi ed investimenti funzionali all’evoluzione del business societario.

A fine giugno, Avvera contava 172 agenti e 39 dipendenti.