Auxilia Finance, società leader nel settore della mediazione creditizia, ha dato vita, in collaborazione con l’università delle Camere di Commercio, Universitas Mercatorum e Confassociazioni, al primo Master online di I livello mai realizzato in Italia dedicato alla mediazione creditizia.

Al termine dell’anno di studi, che prevede 1500 ore di formazione ed esami su diverse discipline, i corsisti potranno iscriversi direttamente all’Albo professionale gestito dall’Organismo degli Agenti Immobiliare nel rispetto della normativa che, dal 2012, regola l’accesso e la qualifica per la professione di consulente creditizio.

“Il profondo cambiamento del sistema italiano del credito – ha commentato Gilda Gioia Bellei di Auxilia Finance e project manager del master – spinge Auxilia Finance a puntare sull’alta formazione specialistica. Sempre più, infatti, il sistema delle banche e i clienti finali, così come gli intermediatori immobiliari hanno bisogno di poter contare su partner in grado di orientarsi e poter fare consulenza sempre aggiornata in tema di erogazione del mutuo con tutte le sue diverse tecnicalità”.

La ripresa del mercato immobiliare, infatti, unitamente ad un’offerta di mutui e prestiti da parte delle banche, sempre più articolata e su misura, rende centrale la figura del consulente creditizio come colui in grado di orientare il compratore (e il mediatore immobiliare) verso la soluzione più idonea, fornendo, allo stesso tempo le massime garanzie di sostenibilità dell’operazione e tempi rapidi di definizione del finanziamento.

“Non solo crediamo – ha continuato Bellei – che si tratti di un corretto investimento di Auxilia Finance per sostenere la crescita professionale del settore, ma in prospettiva, siamo certi che il settore potrà, anche a partire da questo master, creare nuovi e qualificati posti di lavoro, anche presso la nostra Società”.

La fruizione on line del corso (al netto degli esami, che dovranno essere sostenuti fisicamente presso le due sedi dell’ateneo a Roma e Montecatini), rende il master un’iniziativa di rilievo nazionale, rafforzata dalla possibilità, a esami superati, non solo di accedere all’albo ma di sostenere un colloquio di selezione presso la rete di Auxilia Finance,